Giusto discriminare i Rom per la Cassazione? Niente affatto, meltingpot.org, 03/07/08

Giusto discriminare i Rom per la Cassazione? Niente affatto

Nessuna assoluzione per il Sindaco Tosi. Confermate le accuse, ma l’informazione viene distorta

Pubblichiamo l’importante richiesta di rettifica alla stampa, diffusa da Lorenzo Picotti e Federica Panizzo, avvocati delle parti civili nel processo contro il Sindaco Tosi ed altri militanti del Carroccio, che in questi giorni ha visto salire alla ribalta delle cronache una pronuncia della Corte di Cassazione.

Secondo la stampa ufficiale, (i maggiorni quotidiani si sono spinti fino a titolare "è giusto discriminare i Rom"), la Corte di Cassazione avrebbe assolto il Sindaco Tosi e gli altri imputati, affermando altresì la legittimità della discriminazione dei Rom perchè "ladri".

La condanna di primo grado è stata parzialmente confermata.
Se infatti per i giudici della Suprema Corte non sussiste il reato di "incitamento alla commissione di atti di discriminazione razziale", rimane confermata la condanna per "propaganda di idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico" .

Il documento diffuso

La sentenza della Corte di Cassazione n. 13234

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione