Cagliari, 15 e 17 marzo

Conferenza stampa di presentazione della Giornata per i diritti dei detenuti Sabato 15 Marzo, alle ore 11:30 sotto il Carcere di Buoncammino

Cagliari, Lunedì 17 Marzo

Ore 16:30

Teatro Nanni Loy - Via Trentino

Partecipano:

Francesco Caruso - Parlamentare indipendente PRC-SE
Franco Uda - vicepresidente CNVG - Presidente ARCI Sardegna
Riccardo Arena - Direttore Radio Carcere
Gennaro Santoro - Coordinatore Associazione Antigone
Gisella Trincas - Asso. sarda attuazione riforma psichiatrica

Don Ettore Cannavera - Comunità la collina - Presidente CRVG

Introduce: Roberto Loddo - Associazione 5 Novembre - GC Cagliari Dip. Diritti Civili
Coordina: Piersandro Pillonca - Giornalista Sardegna1

Spettacolo teatrale e Musicale

" DI RESPIRARE LA STESSA ARIA..."

Conferenza stampa di presentazione della Giornata per i diritti dei detenuti Sabato 15 Marzo, alle ore 11:30 sotto il Carcere di Buoncammino.

  Si informano i giornalisti che Sabato 15 Marzo, alle ore 11.30, sotto il Carcere di Buoncammino è convocata la conferenza stampa dell’Associazione 5 Novembre “Per i Diritti Civili”. Presenteremo la Giornata per i diritti dei detenuti di Lunedì 17 Marzo. Una giornata che prevede una Conferenza per i diritti dei detenuti, presso il Teatro Nanni Loy alle 16:30. interverranno esponenti politici, esperti e rappresentanti di associazioni e comunità impegnate in difesa dei diritti dei detenuti. L'appuntamento si concluderà con lo spettacolo musicale e teatrale Di respirare la stessa aria di Roberto Pinna e un reading di poesie scritte dai detenuti. Ci sarà anche una mostra di quadri sulla giustizia e la libertà di Federica Carta e Marta Anatra. Durante la conferenza stampa si terrà un Sit – In, sempre sotto il carcere di Buoncammino per denunciare il mancato rispetto dei diritti civili, umani e sociali dei detenuti, promosso delle associazioni aderenti all’iniziativa. 

È prevista un visita all’interno del Carcere di Buoncammino, effettuata dal consigliere regionale Paolo Pisu, componente della commissione diritti civili del Consiglio Regionale. che riferirà durante la conferenza stampa sulle condizioni di detenzione dei detenuti di Buoncammino.

Per informazioni:associazione5novembre.blogspot.comQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cellulare: 3316164008

 

Giornata per i diritti dei detenuti


Riflessioni sul Carcere, Oltre le sbarre dell'Ingiustizia

Cagliari, Lunedì 17 Marzo

Ore 16:30

Teatro Nanni Loy - Via Trentino

Partecipano:

Francesco Caruso - Parlamentare indipendente PRC-SE
Franco Uda - vicepresidente CNVG - Presidente ARCI Sardegna
Riccardo Arena - Direttore Radio Carcere
Gennaro Santoro - Coordinatore Associazione Antigone
Gisella Trincas - Asso. sarda attuazione riforma psichiatrica

Don Ettore Cannavera - Comunità la collina - Presidente CRVG

Introduce: Roberto Loddo - Associazione 5 Novembre - GC Cagliari Dip. Diritti Civili
Coordina: Piersandro Pillonca - Giornalista Sardegna1

Inoltre interverranno,

Alessia Camedda Presidente Arci Cagliari.
Eleonora Casula segreteria regionale PRC-Se Area diritti civili, asso "gatoobrero".

Paolo Pisu - Consigliere Regionale PRC-Se. Commissione Diritti Civili

Alessandra Bertocchi - Comitato oltre il Carcere: Libertà e Giustizia - Coordinatrice Asso. Volontariato Provincia di Cagliari

Giacomo Meloni Segretario Generale CSS

Oscar Riccio - Psichiatra

Leonardo Filippi - Docente Diritto Penitenziario

Spettacoli Teatrali e Musicali, Arte e Poesie
Mostra dei quadri sulla Giustizia e la Libertà
di Federico Carta e Marta Anatra.
Reading delle Poesie scritte dai detenuti
lette dall'attrice Marta Proietti

Spettacolo teatrale e Musicale

" DI RESPIRARE LA STESSA ARIA..."
SCRITTO E DIRETTO
DA ROBERTO PINNA
MUSICA E VOCE
SIMONA DEIDDA
Personaggi e interpreti :
TINO PETILLI ( L'AVVOCATO)
ROBERTO PINNA ( EFISIO )
SERGIO SOI ( SECONDINO )
NANNI SORTINO ( PAOLO)
LUCIA MUZZETTO ( SPERANZA)

al Pianoforte Gianluca Erriu al Flauto Davide Antinori

La piece è ambientata nel carcere di Buon Cammino a Cagliari, è il 3 luglio 1986, si è appena consumato l'ultimo suicidio in carcere, quello dello studente Aldo Scardella. Tre detenuti si incontrano nella stessa cella, Efisio, piccolo e burbero " disadattato", in carcere per reati comuni, Paolo, finito in carcere per problemi finanziari,L'avvocato, comunista deluso, in carcere per reati "d'opinione". Tra loro, fra le banalità di una quotidiana convivenza, tra i problemi personali, nasce un dialogo.Dopo il boom economico, la "milano da bere" lo yuppismo, iniziano ad emergere i problemi e le criticità della società Italiana e non solo : La P 2, il terrorismo internazionale, le brigate rosse, Cernobyll, la corruzione, la crisi dei partiti.... Durante l'ispezione, subito dopo il suicidio, emerge lo scontento del personale addetto alla sorveglianza, il secondino, da vent'anni in servizio a Buon Cammino, esprime, da un'altra angolazione, tutti i limiti e le storture della struttura penitenziaria. Da contrappunto ai dialoghi, Speranza, figura femminile, sognata e agognata dai detenuti, recitando le poesie di Nazim Hikmet e altri, cerca di portare, fra le squallide mura del carcere, un poco di sublime.

 

 La musica, partendo dalle note di De Andrè contestualizza e rende ancora più vera una problematica ancora oggi drammatica e attuale.

 

Associazioni che hanno aderito alla Conferenza

Associazione 5Novembre, Giovani Comunisti e Fgci di Cagliari, l'ELSA, l'ARCI, Associazione Antigone, Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia, Associazione Culturale ARC Comitato oltre il Carcere: Libertà e Giustizia, Cagliari Social Forum, Associazione Centofiori, Associazione "Gato Obrero", Asarp, Associazione Sarda per l'Attuazione della Riforma psichiatrica, Radio Carcere, Associazione Arci Carovana Sarda della pace, Associazione Arci Carovana Sarda della Pace, Assotziu Consumadoris Sardigna, CSS Confederazione Sindacale Sarda,

informazioni e adesioni, suggerimenti e critiche:

http://associazione5novembre.blogspot.com/

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cellulare: 3316164008


 

 
Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione