Flussi 2007, ecco le prime graduatorie, Metropoli, 29/02/08

Flussi 2007, ecco le prime graduatorie

di Chiara Righetti

ROMA - A due mesi e mezzo dal primo clic day, gli Sportelli unici hanno assegnato meno dell’1% dei 170mila nuovi posti di lavoro concessi dal Decreto flussi 2007. Come racconta l’inchiesta realizzata da Metropoli in edicola domenica prossima, sono 1.200 i nulla osta già rilasciati e 292 le domande respinte. Il lavoro degli Sportelli unici procede più rapido dell’anno scorso ma non mancano le difficoltà, dovute ai frequenti blocchi del sistema informatico ma anche alla mancanza di personale.

Ci sono quindi migliaia di persone ancora in attesa di una risposta. L’ultimo dato disponibile parla di oltre 704mila richieste spedite da tutta Italia. Chi è in attesa, dal 18 gennaio scorso può controllare on line sul sito http://domanda.nullaostalavoro.interno.it/ a che punto è la sua pratica. Ma ancora non può sapere se ha qualche probabilità di aggiudicarsi l’assunzione. Infatti sono ancora pochissimi gli Sportelli unici d’Italia che hanno reso nota la graduatoria delle domande ricevute, ordinate per settore e nazionalità. In pratica la graduatoria consente di sapere, per ogni nazionalità e settore, a che ora è stata spedita l’ultima domanda “in quota”. Quelle che sono arrivate successivamente sui server del Viminale potranno essere ripescate solo se le prime saranno respinte.

Per ora in questa pagina del sito di Metropoli, in continuo aggiornamento, sono pubblicate le prime graduatorie provinciali. Attualmente sono disponibili quelle di Torino, Venezia e della provincia autonoma di Trento. Il Cinformi (centro informativo per l’immigrazione del Trentino), consente anche di verificare, sul proprio sito internet, se un certo lavoratore e presente nella graduatoria. Per controllare basta cliccare su questo link.

Metropoli ha poi raccolto per i suoi lettori la suddivisione delle quote fra tutte le province d’Italia. In questa pagina si trovano le tabelle con cui le Direzioni regionali del lavoro hanno assegnato i posti alle province, in proporzione al numero di domande. Quindi, in attesa delle graduatorie ufficiali, si può già sapere, ad esempio, quanti algerini potranno essere assunti a Milano, quante colf a Bologna e così via.

Dal sito del ministero dell’Interno è possibile poi scaricare una tabella in formato .xls (aggiornata però solo fino alle ore 12 del 7 febbraio scorso) che riepiloga tutte le domande spedite per provincia, settore e nazionalità.

Infine un altro strumento utile: in questa pagina è disponibile una guida sintetica alla verifica delle domande on line. Ci troverete le possibili scritte che compaiono sul sito del ministero dell’Interno, a seconda della situazione della vostra pratica, con accanto una sintetica descrizione del lavoro degli uffici.

Per segnalare nuove graduatorie provinciali inviare un’email all’indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione