Rapporto Ocse: In Aumento l'Immigrazione, In Italia +31 Mila Persone, immigrazione.biz, 25/06/07

Rapporto Ocse: In Aumento l'Immigrazione, In Italia +31 Mila Persone

Le cifre sono riferite all'immigrazione legale e di tipo permanente

Crescono le migrazioni internazionali verso i paesi dell' Ocse, soprattutto verso gli Stati Uniti (+164.000 persone) il Regno Unito (+55.000) e l'Italia (+31.000) . Secondo il rapporto annuale dell'Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo, nel 2005 le immigrazioni sono aumentate dell'11 per cento, mentre le domande di asilo sono scese del 15 per cento.

La crescita della popolazione nei paesi dell'Ocse e' stimata in 3,5 - 4 milioni di persone. Le cifre sono riferite all'immigrazione legale e di tipo permanente, cioe' un tipo di flussi legati alla migrazione di intere famiglie, che costituiscono il motore di spostamento maggiore (il 70 per cento negli Usa), e al lavoro (30 - 40 per cento dei casi).

Per quanto riguarda l'immigrazione irregolare, solo negli Stati Uniti e' stimata in 620.000 persone nel periodo compreso tra il 2000 e il 2004. In Europa invece, il livello dell'immigrazione clandestina e' pari all'1 per cento della popolazione.

Le domande di asilo sono calate del 15 per cento. Sono circa 300.000 mila le persone a domandare asilo nel 2005, cifre praticamente dimezzate rispetto ai dati del 2000. L'Austria e' il paese a ricevere il maggior numero di richieste in relazione alla popolazione.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione