Olanda - Azione di smontaggio contro l’apertura della nave-prigione per migranti, meltingpot.org, 11/04/07

Olanda - Azione di smontaggio contro l’apertura della nave-prigione per migranti

90 attivisti armati di cesoie, tenaglie e cacciaviti hanno smontato lo scorso sabato 150 metri di recinzione attorno alla nuova nave-prigione per migranti irregolari. L’iniziativa ha anticipato l’inaugurazione ufficiale dell’enorme bastimento nel porto di Zaandam dove potranno essere reclusi fino a 600 migranti.
La pratica dell’incarcerazione dei migranti nei CPT galleggianti è entrata in uso nel 2004 a Rotterdam dove sono ancora operative due navi prigioni più volte bersaglio di contestazioni e dove i migranti sono sottoposti a trattamenti disumani e degradanti. Per giustificare la privazione della libertà a cui sono soggetti i migranti, la politica e i media olandesi continua a insistere sull’identificazione tra immigrazione e illegalità.
Dopo il fruttuoso abbattimento delle recinzioni, gli attivisti hanno lasciato la struttura reggendo uno striscione su cui era scritto Libertà di movimento e Diritti uguali per tutti!

Info e Immagini su:

-  www.allincluded.nl
-  www.indymedia.nl

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione