Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Difendi le libertà e i diritti in Europa con Liberties.eu

facebook-liberties.euDifendi le libertà e i diritti in Europa con Liberties.eu

Segui liberties.eu, il nuovo sito veramente europeo sulle libertà civili!

#Agenzia di Stampa sui Diritti Umani, #Campagne sulle Libertà Civili, #12 lingue, #Partecipazione elettronica

Sei allarmato dagli estremismi che guadagnano sempre maggiore consenso in Europa? Non vuoi che sia minacciata la libertà in Internet? Rifiuti la criminalizzazione del consumo di droghe o le restrizioni sull'aborto? Sei preoccupato per la mancanza da parte dell'UE di misure a tutela dei tuoi diritti e dei diritti dei 500 milioni di tuoi concittadini?

Unisciti a liberties.eu! – Fai sentire la tua voce, firma petizioni e documenti assieme a noi per una Unione Europea più libera, eguale e giusta. 

"L'Europa sta affrontando la sua più grande crisi in tema di diritti umani dai tempi della Guerra Fredda", ha affermato il Consiglio d'Europa (CoE) nel suo ultimo rapporto. Thorbjorn Jagland, segretario generale dell’organo di vigilanza sui diritti dell'uomo con sede a Strasburgo, avverte che la mancanza di controlli e contrappesi democratici, di media liberi e di un sistema giudiziario indipendente è causa di corruzione diffusa e di abusi di potere. Jagland chiede una "nuova agenda pan-europea sulla sicurezza" per arginare gli abusi.

Spinte da queste stesse preoccupazioni, dodici tra le più autorevoli organizzazioni non governative europee impegnate per i diritti umani e le libertà civili hanno dato vita a European Liberties Platform. Il nostro nuovo sito - www.liberties.eu - ha lo scopo di informare e mobilitare masse di cittadini europei a sostegno dei temi che contano davvero per loro, intorno a loro e in tutta Europa.

A differenza di altri siti simili, noi diamo notizie sulle libertà civili in maniera rapida in 12 lingue, ed altre se ne aggiungeranno. Iscriviti adesso con il tuo account Facebook o Google+ e invia lettere aperte, firma petizioni, vota e chiedi l’accesso a dati di interesse pubblico con un solo click. Seguici su Facebook o Twitter e resta aggiornato sui diritti umani nel tuo paese e in tutta Europa.

La prima piattaforma davvero europea e multilingua sui diritti umani e le libertà civili, liberties.eu è stata lanciata in vista delle elezioni europee del 2014 per diventare la fonte più importante di notizie e campagne sulle libertà civili per i cittadini, gli attori politici, le ONG ed i media. Liberties.eu incoraggia la cooperazione tra tutti i suoi lettori e collaboratori per stimolare l'azione e determinare un cambiamento positivo in tutto il continente.

Noi crediamo che le barriere linguistiche siano state il maggiore ostacolo alla nascita di una rappresentanza pan-europea più efficace dei diritti civili. La nostra soluzione è quella di lavorare assieme a una dozzina di traduttori e a 12 ONG europee per seguire da vicino le questioni che contano davvero per gli elettori e per rendere disponibile tutto il materiale nella loro lingua madre.

Abbiamo creato liberties.eu per dare voce ai cittadini dell'UE, offrendo loro una piattaforma per unire le forze, accrescere consapevolezza e interesse sui temi per loro importanti dentro e fuori dal proprio paese e per cooperare sulle questioni sovranazionali che contano per tutti noi!

Liberties.eu è disponibile in 12 lingue: Bulgaro, Ceco, Francese, Greco, Inglese, Italiano, Lituano, Olandese, Polacco, Rumeno, Spagnolo, Ungherese.

I canali dei Social Media di Liberties.eu:

www.facebook.com/liberties.eu
www.youtube.com/LibertiesEU
www.twitter.com/LibertiesEU

Per la stampa contatta: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (György Folk, Caporedattore) Per saperne di più sulle ONG partner: http://www.liberties.eu/en/organisations

 

Clicca qui per il comunicato in formato pdf 

Iscriviti alla newsletter di Antigone
L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

bottone mappatura