Flussi di ingresso per il 2007, Ministero dell'Interno, 12/03/07

Flussi di ingresso per il 2007
ammessi 80.000 lavoratori stagionali non comunitari e 2000 che hanno partecipato a programmi di formazione e di istruzione nel Paese di origine
Al via da oggi la presentazione delle domande di accesso. Le istruzioni, le procedure e la modulistica necessaria

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto relativo alla programmazione dei Flussi d'ingresso per l'anno 2007, da oggi é possibile la presentazione delle domande per i lavoratori stagionali extracomunitari e dei lavoratori che hanno partecipato a programmi di formazione e di istruzione nel Paese di origine.

Il Decreto prevede l´ammissione di 80.000 lavoratori stagionali non comunitari e di altri 2.000 che hanno partecipato a programmi di formazione e di istruzione nel Paese di origine.

Le domande possono essere presentate a partire da
lunedì 12 marzo

Rispetto allo scorso anno le novità più importanti sono:
• l´aumento del numero delle associazioni di categoria che possono presentare le domande dei datori di lavoro con procedura informatica, canale che offre all´imprenditore la procedura più semplice;
• la semplificazione delle domande individuali del datore di lavoro che potranno avvalersi di moduli scaricabili dal sito.

Per presentare le domande i datori di lavoro possono scegliere tra due modalità diverse:

  • con il supporto delle Associazioni di categoria;
  • in modo diretto.

Nel primo caso i datori di lavoro, tramite le Associazioni di categoria, possono avvalersi di un accesso internet riservato messo a disposizione dal Ministero dell´Interno che permette la compilazione delle domande in via telematica da parte delle Associazioni e l´inoltro informatico al sistema Sportello Unico Immigrazione. Le domande saranno poi trasmesse alle Questure ed alle Direzioni provinciali del lavoro competenti e seguiranno l´iter procedurale consueto.

Nel secondo caso i datori di lavoro possono effettuare la richiesta compilando direttamente il modulo cartaceo e seguendo le istruzioni di seguito scaricabili. La richiesta dovrà essere inviata con raccomandata semplice al Dipartimento per le Libertà Civili e l´Immigrazione del Ministero dell´Interno. Nella busta, oltre al modulo di domanda, dovranno essere inserite le fotocopie dei documenti di riconoscimento del datore di lavoro e del lavoratore.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione