Novembre 2006

Novembre’06

 

RIFORME NORMATIVA IMMIGRAZIONE

 

ü  I ministri Amato e Ferrero hanno presieduto al Viminale una riunione sulle tematiche dell'immigrazione, Ministero dell’Interno, 10/11/’06. La riunione è servita per avviare un confronto utile a raccogliere pareri e proposte in vista della riforma del Testo unico sull´immigrazione.

ü  "Ecco il pacchetto stranieri", L'Espresso, 13/11/06  Un vero pacchetto di misure per combattere le forme più acute di disagio sociale, dall’immigrazione clandestina alle tossicodipendenze. È la proposta che i vertici degli enti locali torinesi hanno presentato ieri mattina al governo nel corso del convegno sull’immigrazione.

ü  Violante: impronte obbligatorie per gli immigrati, Corriere della Sera, 14/11/06 Presentato il progetto di legge. «L' identità va accertata, arresto per chi altera i polpastrelli». Violante è impazzito, Liberazione, 15/11/’06. La proposta di Violante promuove nuovi e più sofisticati e duri strumenti di persecuzione nei confronti di un “gruppo” specifico di residenti in Italia: gli immigrati.

ü  Cinque piccoli passi sulla riforma Amato, Il Manifesto, 19/11/’06. Sergio Briguglio, esperto di immigrazione, suggerisce 5 correzioni che potrebbero rendere la riforma proposta da Amato più efficace ed equa.

ü  Immigrazione, Amato: la soluzione è europea, Metropoli, 29/11/’06. “All'Europa servono politiche comuni dell'immigrazione legale. O le sanatorie diventano inevitabili”. L'affermazione del ministro dell'Interno Amato ha suscitato la reazione dell'opposizione, che accusa il governo di promuovere la clandestinità. Amato: «quote legali o sanatoria» La destra si scatena. Sul nulla, Il Manifesto, 29/11/’06. «In Europa serve una politica dell'immigrazione legale e accordi di riammissione con i paesi di origine», ha sottolineato Amato.

 

Permesso di soggiorno

 

ü  Ulivo: "Un permesso per chi cerca lavoro", Metropoli, 08/11/’06. La possibilità di entrare in Italia per cercare lavoro, e permessi premio per chi denuncia i propri sfruttatori. Sono alcune proposte contenute nel disegno di legge sull'immigrazione presentato dal gruppo dell'Ulivo al Senato. La riforma dell'Ulivo corregge Amato, Il Manifesto, 08/11/’06. Ds e Margherita battono un colpo sullo scivoloso terreno della riforma (poiché di abrogazione non si parla più) della legge sull'immigrazione Bossi-Fini. Il messaggio è che la bozza proposta da Amato va un po' temperata, rivista e corretta in base alle indicazioni contenute nel programma dell'Unione.

ü  Rinnovo pds - Parte il 6 novembre, in cinque città, la sperimentazione presso le Poste, MELTINGPOT.ORG, 04/11/’06. Partirà lunedì 6 novembre la sperimentazione del un nuovo sistema per il rilascio del permesso di soggiorno per i cittadini non comunitari. Per il momento l’iniziativa non riguarderà tutto il territorio nazionale ma coinvolgerà solo cinque province italiane: Prato, Ancona, Frosinone, Brindisi e Verbano-Cusio-Ossola. Permessi di soggiorno, dal 4 dicembre domande alle Poste, stranierinitalia.it 27/11/’06. Finita la fase di rodaggio avviata il 6 novembre a Prato, Ancona, Frosinone, Brindisi e Verbano-Cusio-Ossola ora il nuovo sistema viene esteso a tutte le altre province. Da lunedì prossimo in tutta Italia le domande per il primo rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno non si presenteranno più in Questura ma in 5mila sportelli abilitati di Poste Italiane.

ü  Rinnovo del permesso: tanti gli esclusi dalla circolare Amato, meltingpot.org, 09/11/’06. Il testo della circolare prevede alcune condizioni per assicurare il principio di continuità del soggiorno regolare, una fra tutte “che sia stata verificata la completezza della documentazione prescritta a corredo dell’istanza di rinnovo”.

ü  Il ministro Ferrero: "Permessi di soggiorno temporanei per ricerca di lavoro", stranierinitalia.it, 27/11/’06. "Potrebbero avere una durata tra sei mesi e un anno, accompaganti da una dote di 2000 euro".

 

Lavoro irregolare

 

ü  Primi impegni sul lavoro nero, Il Manifesto, 09/11/’06. Tra le prime misure: un fondo per l'emersione del lavoro irregolare e il «documento di regolarità contributiva».

ü  Oggi il ddl contro gli schiavisti, stranierinitalia.it, 10/11/’06. Permesso di soggiorno a chi denuncia "gravi condizioni di sfruttamento". Pene più severe per caporali e imprese.

ü  Il governo punisce i «caporali», Il Manifesto, 18/11/’06. Accordo tra Ferrero e Amato, via libera alla legge contro lo sfruttamento. Permesso di soggiorno agli immigrati «supersfruttati».Schiavitù, «Armonizzare le leggi, permessi a tutti i migranti sfruttati", Liberazione, 19/11/’06.

ü  Modifiche articolo 18 nel Ddl contro lo sfruttamento lavoratori, asgi.it, 29/11/’06. Le modifiche in tema di art.18 relative al permesso di soggiorno dei lavoratori migranti in condizione di sfruttamento destano notevoli perplessità.

 

Cittadinanza

 

ü  Roma, corso gratuito per i futuri cittadini, Metropoli, 03/11/’06. “Verso la cittadinanza” è un corso, completamente gratuito, rivolto ai cittadini stranieri che a Roma hanno fatto la domanda per ottenere la cittadinanza italiana. Che potranno così conoscere meglio diritti e doveri dei cittadini e le leggi. Prefettura di Roma, Comune e Guardia di Finanza inaugurano il corso "verso la cittadinanza",Ministero dell’Interno, 30/11/’06.

 

Decreto flussi Immigrazione clandestina

 

ü  Decreto flussi-bis, il testo è alla Corte dei Conti, stranierinitalia.it, 08/11/’06. Si avvicina la pubblicazione del decreto flussi bis. Il testo è arrivato ieri alla Corte dei Conti ed entro un paio di settimane dovrebbe essere nero su bianco in Gazzetta Ufficiale.

ü  Solidarietà sociale:viaggio nell’Italia dell’immigrazione, asgi.it, 09/11/’06. L’iniziativa prevede un ciclo di incontri aperti che avranno luogo nelle sedi di ogni Regione e a cui parteciperanno, oltre ai rappresentanti delle Regioni, quelli dei diversi Enti locali, della società civile, dei sindacati, delle associazioni degli immigrati.

ü  Finora solo 10mila ingressi, respinto il 20% delle domande, stranierinitalia.it, 10/11/’06. Gli Sportelli Unici hanno concluso l'esame di 100mila domande d'assunzione, ma nei consolati la situazione è critica e meno di diecimila tra muratori, operai, colf, badanti e altri lavoratori stranieri non stagionali richiesti da famiglie e imprese sono riusciti a prendere il visto per arrivare in Italia.

ü  Decreto flussi bis: siamo allo sprint finale!, stranierinitalia.it, 22/11/’06. Ieri l'ok dalla Corte dei Conti, ora manca solo la pubblicazione in G.U.. Chi ha presentato domanda dopo il 21/7 può sperare in una redistribuzione.

 

Immigrazione clandestina

 

ü  Stanziati nove milioni di euro per l'immigrazione clandestina, stranierinitalia.it, 06/11/’06. I soldi garantiranno il funzionamento dei servizi nei casi di emergenza derivanti dai "flussi migratori irregolari, non programmabili e di particolare criticità". Uomini e mezzi per l' emergenza. Stranierinitalia.it, 15/11/’06. Straordinari per i dipendneti di Questure, Sportelli Unici e Direzioni provinciali del Lavoro, contratti rinnovati per gli interinali dell'immigrazione e rinforzi ai Consolati impegnati a rilasciare i visti d'ingresso.

 

 

CPT

 

ü  CPT - Le tappe delle ispezioni effettuate dalla Commissione ministeriale, meltingpot.org, 20/11/’06. La lista dei centri visitati, le dichiarazioni di De Mistura, le contestazioni ai rappresentanti della Commissione, i materiali di approfondimento.

ü  Immigrazione: Commissione, cpt Caltanissetta è ben gestito, stranierinitalia.it, 07/11/’06. E' il giudizio espresso stasera nel corso della conferenza stampa in Prefettura dalla Commissione ispettiva istituita dal ministero dell'Interno e presieduta dall'ambasciatore dell'Onu Staffan De Mistura, al termine della visita al centro di permanenza temporanea di Pian del lago.

ü  De Mistura: «Vergognoso il Cpt di Ragusa», Liberazione, 09/11/’06. La Commissione ispettiva dell'Interno boccia la gestione del Cpt di Ragusa, l'unico femminile.

ü  Prosegue l’attività ispettiva della Commissione per la verifica dei centri di permanenza per gli immigrati, Ministero dell’Interno, 09/11/’06. Con la visita odierna al centro "Giovanni Paolo II" di Cassibile, in provincia di Siracusa, si conclude il viaggio della Commissione nei 14 centri italiani, cominciato il mese scorso a Lampedusa.

ü  «Cpt da rifare. E tre devono essere chiusi», Corriere della Sera, 15/11/’06. Sono tre i Cpt per i quali è già stata stabilita la chiusura: Torino, Trapani e Ragusa.

 

 

DIRITTO DI ASILO

 

ü  Ricongiungimento familiare per rifugiati umanitari - Sottosegretario all'Interno Lucidi risponde al CIR, cir-onlus.org, 03/11/’06. Il Sottosegretario ha dapprima sottolineato come tale esclusione rientri nella stessa Direttiva europea e ha poi segnalato che il diritto al ricongiungimento familiare per le persone che godono di protezione umanitaria sarà disciplinato con il recepimento della Direttiva europea sulla Qualifica di rifugiato e di persona altrimenti bisognosa di protezione internazionale.

ü  Diritto d'asilo, asgi.it, 04/11/’06. La sentenza n. 18549 del 25 settembre 2006 della Suprema Corte di Cassazione Sezione Prima Civile sul tema del diritto di asilo.

ü  Asilo e protezione umanitaria : disegno di legge in Senato, asgi.it, 09/11/’06. Presentato il progetto di legge S. 1038 "Norme in materia di protezione umanitaria e di diritto di asilo".

ü  Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee-Legge comunitaria 2006, asgi.it, 15/11/’06. Criteri specifici di delega sono previsti dall’articolo 12 relativamente all’attuazione della direttiva 2005/85/CE in materia di riconoscimento e revoca dello status di rifugiato. Su questa disposizione il dibattito alla Camera è stato piuttosto acceso.

ü  UNHCR, l’Alto Commissario per i Rifugiati António Guterres in visita in italia il 16 e 17 novembre, unhcr.it, 13/11/06 In occasione di questa visita, saranno trattate le questioni riguardanti l’asilo e i rifugiati in Italia. Amato ha incontrato al Viminale l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Antonio Guterres, Ministero dell'Interno, 17/11/06  Pieno accordo su iniziative in materia di diritti umani, flussi di immigrazione e aiuti ai Paesi di transito. Apprezzamento di Guterres per il lavoro svolto dall'Italia nell'ultimo anno. Immigrazione, Amato: tra qualche settimana decreto su asilo, meltingpot.org, 17/11/’06. Il ministro dell’Interno Giuliano Amato ha detto oggi che il governo varerà tra qualche settimana un decreto che, recependo una direttiva europea, fornirà una prima base di legge per l’asilo ai rifugiati. Prodi ratifichi la convenzione per i diritti dei migranti, Liberazione, 17/11/’06. Il ministro Ferrero incontra l’Alto commissarriato per i rifugiati. Nell’incontro si è discusso non soltanto dei 20mila rifugiati e richiedenti asilo presenti in Italia ma anche dei problemi che attraversano questo fenomeno o che lo lambiscono come la condizione dei minori non accompagnati e quella più generale dell’immigrazione.

ü  Rifugiati e diritto d'asilo: presentata proposta di legge del Cir, cir-onlus.org, 23/11/’06. Il Presidente del CIR Savino Pezzotta "non può esistere nessuna revisione della normativa in materia di immigrazione senza una contemporanea introduzione di una specifica legge sull'asilo".

ü  Nel 2005 pervenute alle autorità italiane 9.346 domande di asilo, redattoresociale, 23/11/’06. Ne sono state esaminate oltre 14.500 aumentando sensibilmente il numero dell'anno precedente (9.000). Ma sono stati riconosciuti solo 912 rifugiati e a poco più di 4.000 è stata concessa la protezione umanitaria.

ü  Cap Anamur - Oggi inizia il processo ad Agrigento, meltingpot.org, 27/11/’06. Cosa ha rappresentanto in Italia e in Europa la vicenda dei 37 profughi a cui è stato negato il diritto di asilo. Cap Anamur - Commento alla prima udienza del processo in corso ad Agrigento, meltingpot.org, 28/11/’06.

ü  Numero verde per aiutare i rifugiati, Metropoli, 10/11/06 Il servizio, chiamato “Integrarsi”, si appoggia sul numero verde nazionale 800.90.55.70. Il numero gratuito è attivo già da qualche settimana, e dà la possibilità di mettere in contatto rifugiati e richiedenti asilo con gli operatori delle associazioni incaricate.

 

MINORI

 

ü  L'odissea dei bambini fantasma, clandestini minorenni in balia del racket, La Repubblica, 14/11/’06. In Italia ed in Europa sono migliaia, tecnicamente vengono definiti "minori non accompagnati", poco più che bambini, tra i 12 ed i 17 anni che giungono in Italia da clandestini, veri e propri fantasmi senza nome e senza volto.

ü  Prostitute minorenni, allarme a Napoli, 15/11/’06. A Napoli è in aumento la prostituzione minorile straniera, prevalentemente maschile. E' uno dei dati che emergono dal bilancio del progetto “La gatta”, promosso dal Comune con la cooperativa Dedalus.

ü  Baby clandestini, allarme della Caritas, Corriere della Sera, 15/11/’06. Gli arrivi di minori sono ormai un' emergenza. La Lombardia è la regione che riceve il maggior numero di minori, esattamente 1.479 dal 2002 ad oggi.

ü  Minori soli, chieste modifiche alla legge, Metropoli, 17/11/’06. I minori stranieri non accompagnati sono sempre più numerosi in Italia e sempre più spesso vengono coinvolti in fenomeni di sfruttamento, abuso, devianza.

ü  Infanzia, Giornata Mondiale: Save the Children, maggiori tutele per i minori stranieri non accompagnati e urgenti modifiche alla legge Bossi-Fini, savethechildren.it, 17/11/’06. L'organizzazione internazionale diffonde il dossier "In viaggio verso quale futuro?" sulle condizioni dei minori che arrivano in Italia soli.

ü  Minori dietro le sbarre, Jrs: ''Inumano'', redattoresociale.it, 20/11/’06. Il Servizio gesuita per i rifugiati evidenzia: ''Gli stati non sono autorizzati a servirsi della detenzione quale misura deterrente, soprattutto se ad essere detenuti sono i minori, esposti a un maggiore rischio di trauma a lungo termine''.

ü  Minori:nelle carceri del nord Italia quasi tutti stranieri. Responsabile Piemonte, troppi tagli a giustizia minorile, stranierinitalia.it, 22/11/’06. Nelle carceri minorili del nord Italia i ragazzi e le ragazze straniere sono circa il 95-100%, non tanto perché delinquono di più, ma perché spesso inapplicabili per loro, senza riferimenti familiari, gli arresti domiciliari o misure alternative come la messa in prova.

ü  Adolescenti stranieri più a rischio tv e fumo, Metropoli, 24/11/’06. I minori stranieri sono più a rischio dei loro coetanei italiani. Sono più soli e fragili. Soffrono di noia e nostalgia per la famiglia spesso assente o distante.

 

INTE(G)RAZIONI

 

ü  Carta dei valori, presto coinvolte le altre fedi, Metropoli, 01/11/’06. Continuano gli incontri per preparare la carta dei valori che, come noto, non riguarderà soltanto l'islam italiano ma anche le altre religioni. Bertinotti: «E’ tempo di una legge sulla libertà religiosa», Liberazione, 01/11/’06. Il presidente della Camera  ha ricevuto una delegazione delle chiese protestanti. «Prima» le intese tra lo Stato e le comunità di fede che non le hanno ancora ottenute. Prodi: "Faremo una legge e nuove intese con le altre confessioni", stranierinitalia.it, 02/11/’06. Nell'agenda del governo ci sono una legge sulla libertà religiosa e nuove intese con confessioni diverse da quella cattolica. Lo ha assicurato ieri il presidente del Consiglio Romano Prodi in un messaggio di saluto alla Federazione delle Chiese evangeliche. Cardinal Martino: «Non possiamo scegliere l’immigrato cristiano», Liberazione, 15/11/06. Migrazioni, messaggio del Papa contro la tratta di donne e bambini, La Repubblica, 14/11/’06. E' quanto si legge nel "Messaggio del Papa per la giornata del migrante e del rifugiato", che si celebra il 14 gennaio 2007, reso noto oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede. I Soldi Pubblici e la Moschea, Corriere della Sera, 21/11/’06. In quest' Italia inebriata dal relativismo dei valori, siamo arrivati al punto in cui una moschea viene patrocinata e gestita dal Comune.. Bertinotti: «Possibile in tempi rapidi la legge sulla libertà religiosa». Ma per Forza Italia è «pericolosa», Liberazione, 24/11/’06. Mettersi d’accordo per approvare una legge sulla libertà religiosa, che manca fin dai tempi della Costituzione, è sicuramente più difficile.

ü  Lunedì a Milano riapre la scuola araba, Metropoli, 03/11/’06. La scuola araba di via Ventura aprirà lunedì. Dopo quasi un mese di rimpalli di responsabilità, polemiche politiche e accanimenti burocratici, i cento bambini egiziani torneranno in classe. Milano, riaperta la scuola araba ora è scontro sul velo e i permessi, La Repubblica, 06/11/’06. Se l’Assessore Tiziana Maiolo: "è una piaga nel cuore di Milano"; la Lega Nord ha organizzato, invece, una protesta, con presidio e striscioni, davanti alla scuola italo-egiziana. Stranieri, una minaccia per un ragazzo su due, Corriere della Sera, 07/11/’06. Sondaggio dell' Istituto Iard: «Mettono a rischio la nostra identità culturale». Mentre divampano le polemiche sull' apertura della scuola araba di via Ventura, la Milano multirazziale scopre il suo ultimo paradosso.

ü  La Lega: test e classi di inserimento temporaneo per gli studenti stranieri, stranierinitalia.it, 07/11/’06. "L'elevata presenza di alunni stranieri nelle classi scolastiche determina difficoltà oggettive di insegnamento per i docenti e di apprendimento per gli studenti".

ü  Veneto, dopo il Muro un fossato anti nomadi, Il Corriere della Sera, 02/11/’06. Cominciò Flavio Zanonato (Ds) con il «muro anti- spaccio», tirato su in un quartiere di Padova, per colpire gli extracomunitari trafficanti di droga. Adesso tocca a Luigi Dalla Via (Margherita), primo cittadino di Schio (Vicenza), che ha firmato un'ordinanza di sgombero contro i nomadi abusivi.

ü  Stranieri: l’integrazione passa per scuola, lavoro e cittadinanza. Folena: anche la Rai informerà, Liberazione, 09/11/’06. Questo il messaggio forte lanciato ieri a Roma, in un convegno organizzato da Mnemo, “Centro di educazione permanente a distanza”, nel quale si è fatto il punto sugli strumenti di integrazione presenti in Italia e sulle lacune da colmare. Il Ministero dell'Interno e il Ministero della Pubblica Istruzione presentano un libro multimediale sull'integrazione interculturale nelle scuole, Ministero dell’Interno, 11/11/’06. L'iniziativa Civis, realizzata da Rainet, parte mercoledì 15 novembre nella scuola 'Collodi' della borgata Trullo di Roma, alla presenza del Sottosegretario Lucidi.

ü  Immigrati: Ferrero, creano 5% pil italiano, meltingpot.otg, 10/11/’06. "Gli immigrati in Italia creano circa il 5% del prodotto interno lordo del paese. Senza di loro, interi comparti della nostra industria si fermerebbero, non sarebbero in grado di funzionare. E’ giusto che lo Stato si faccia garante dei loro diritti".

ü  Amato: "Così vedo l'Italia multietnica", Ministero dell’Interno, 19/11/’06. “L´integrazione è un affare difficile. Ma è la missione storica del nostro tempo». L'Italia non può tirarsi indietro.

ü  Anziani a scuola per capire gli stranieri, Metropoli, 29/11/’06. E' questo l'obiettivo del progetto dell'Auser che cerca di spiegare l'importanza della presenza degli stranieri in Italia come risorsa sociale.

 

GIURISPRUDENZA

 

ü  Cassazione: è reato dare lavoro ai senza permesso, Liberazione, 14/11/’06. Lo ha sancito la Cassazione, confermando una sentenza della Corte d'appello di Milano.

ü  Cassazione : no a stranieri nel pubblico impiego, asgi.it, 15/11/’06. Gli extracomunitari che vivono nel nostro Paese, benche' provvisti di permesso di soggiorno, non possono accedere ad impieghi pubblici. Lo ha sancito la Cassazione.

ü  Diritto d'asilo, asgi.it, 04/11/’06. La sentenza n. 18549 del 25 settembre 2006 della Suprema Corte di Cassazione Sezione Prima Civile sul tema del diritto di asilo.

 

EVENTI, MANIFESTAZIONI

 

ü  Solidarietà sociale:viaggio nell’Italia dell’immigrazione, asgi.it, 09/11/’06. L’iniziativa prevede un ciclo di incontri aperti che avranno luogo nelle sedi di ogni Regione e a cui parteciperanno, oltre ai rappresentanti delle Regioni, quelli dei diversi Enti locali, della società civile, dei sindacati, delle associazioni degli immigrati.

ü  Roma, arte contemporanea per i rifugiati, Metropoli, 03/11/’06. Saranno 18 grandi artisti, insieme dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) a partecipare all'iniziativa della IV edizione "Diamo alle donne la forza di ricominciare".

ü  Firenze occupata la sede nazionale della Misericordia. I manifestanti: «Chiudete i Cpt», Liberazione, 04/11/’06. Erano un’ottantina tra no global e antagonisti ad aver occupato ieri la sede della Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia, in via dello Steccuto a Firenze. Nel mirino della protesta: i Cpt alcuni dei quali in Italia sono gestiti dalle Misericordie.

ü  Sinistra Europea: «Migranti cittadini come gli altri», Liberazione, 12/11/’06. Di questo si è discusso ieri a Roma alla seconda giornata di Parlacon ’06, incontro internazionale della Sinistra Europea che ha visto la partecipazione di Rifondazione, gli spagnoli di Izquierda Unida, il partito comunista moldavo, lo svizzero Partei der Arbeit, i greci di Synaspismos, il portoghese Bloque de Esquerda, il tedesco Linke-Pds, il cipriota Akel e il partito comunista francese.

ü  Al Centro Congressi di Torino la presentazione del Rapporto 2005 dell'Osservatorio Statistico interistituzionale provinciale sugli stranieri, Ministero dell’Interno, 13/11/’06. L'Osservatorio – istituito dalla Prefettura nel 1998-  raccoglie i dati più significativi sulla presenza degli stranieri e notizie utili per comprendere l'evoluzione del fenomeno dell'immigrazione a Torino e nel territorio della provincia.

ü  La Bossi-Fini? Cambiamola dal basso, Liberazione, 15/11/’06. Ieri a Brescia la Conferenza nazionale dei metalmeccanici migranti. Il segretario generale della Fiom Rinaldini: «Rompere il legame tra permesso e lavoro, finirla con la discriminazione».

ü  Abrogare la Bossi-Fini. Caserta mobilitata contro i razzismi, Liberazione, 25/11/’06. Oggi manifestazione nazionale. Al via la “settimana dei diritti”.

 

 

DALL’EUROPA DAL MONDO

 

ü  Madrid come Londra: stop ai lavoratori dell'est, Il Manifesto, 01/11/’06. Anche la Spagna di Zapatero ha deciso di chiudere le sue frontiere ai lavoratori bulgari e rumeni che dal primo gennaio diventeranno a tutti gli effetti cittadini comunitari. Rutelli: "No alla moratoria se c'è coordinamento nell'Ue", stranierinitalia.it, 03/11/’06. Oggi il vicepremier e ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli ha detto che l'Italia è disponibile "a non imporre restrizioni all'ingresso della manodopera rumena", ma solo "in un quadro di condivisione europea".

ü  Libia ha arrestato 709 immigrati clandestini a fine ottobre, meltingpot.org, 07/11/’06. I governi africani hanno esortato una collaborazione allargata fra Europa e Africa, sostenendo che le misure restrittive per combattere l’emigrazione non sono efficaci se non si accompagnano ad aiuti allo sviluppo nei paesi di partenza.

ü  Gli europarlamentari: "Sì al fondo Ue per il rimpatrio dei clandestini", stranierinitalia.it, 09/11/’06. Il fondo dovrebbe entrare in vigore dal gennaio 2008, ogni Stato dovrebbe ricevere 300 mila euro all'anno.

ü  Germania. Accordo per 200 mila stranieri irregolari, stranierinitalia.it, 15/11/’06. Potranno restare se sono in grado di mantenere se stessi e le proprie famiglie con i loro mezzi, senza dipendere dall'aiuto statale.

ü  L'Onu: bene l'Italia per la lotta al razzismo, stranierinitalia.it, 15/11/’06. Dall'Onu arriva un plauso all'Italia per la lotta al razzismo e per l'istituzione del ministero della Solidarietà sociale. Ferrero: “è stata riconosciuta anche in sede internazionale la necessità di superare la Bossi-Fini".

ü  Europa, visti più facili per i balcanici, Metropoli, 15/11/’06. I ministri degli esteri dei 25 paesi Ue, riuniti il 13 novembre a Bruxelles, hanno deciso di facilitare le procedure di rilascio dei visti per i cittadini dell'Albania, Bosnia Erzegovina, Macedonia, Serbia e Montenegro.

ü  Olanda, il burqa presto al bando. Il governo contro il velo integrale, La Repubblica, 17/11/’06. Burqa vietato per legge in Olanda. Il governo presenterà a breve un disegno di legge che vieta di nascondere il volto in luoghi pubblici e semipubblici.

ü  Francia - Continua la denuncia contro le politiche in materia di immigrazione, meltingpot.org, 19/11/’06. Sono decine di migliaia di genitori di ragazzini scolarizzati che le prefetture, rispettose delle quote dettate dal ministro degli Interni, condannano a vivere nella disperazione e nel terrore continuo di essere arrestate.

ü  Incontro UE e i paesi del continente africano a Tripoli, asgi.it, 22/11/’06. Il 22 e 23 novembre si svolge a Tripoli la prima conferenza ministeriale sulla migrazione e lo sviluppo tra l'Unione europea e tutti i paesi del continente africano. D'Alema e Amato da Gheddafi. Passi avanti sull'immigrazione, La Repubblica, 23/11/’06. Al centro dei colloqui il traffico di esseri umani e i risarcimenti coloniali. Accordo sul progetto Frontex per il pattugliamento misto delle coste. Gheddafi: «L'immigrazione va governata», Corriere della Sera, 23/11/’06. «Esiste un diritto naturale per cui la terra, e quindi anche l'Europa, non è di proprietà di nessuno. Esiste quindi un diritto dei popoli a spostarsi». Frattini: la gestione delle quote alla Ue, Metropoli, 23/11/’06. Libia: i ministri discutono, i migranti raccontano i soprusi, redattoresociale.it, 23/11/’06. 160 testimonianze di marocchini sopravvissuti alle carceri accusano la Libia di torture ed esecuzioni. «Immigrazione, dall'Europa un solo segnale: repressione», Il Manifesto, 24/11/’06. Il geografo algerino Ali Bensaad, studioso di migrazioni dall'Africa: le conferenze sono inutili. Italia-Libia, un «dialogo di civiltà», Il Manifesto, 28/11/’06.

ü  Migrazione dall'Africa, l'invasione che non c'è, Il Manifesto, 23/11/’06. Le cifre svelano l'ipocrisia europea: nessun esodo.

ü  Clandestini a casa propria, Il Manifesto, 26/11/’06. La carovana di «cancellati» sloveni al parlamento di Strasburgo. I cittadini che il 26 febbraio '92, otto mesi dopo l'indipendenza della Slovenia, furono segretamente radiati dai registri di «residenza permanente» della Repubblica perché in possesso solo di documenti jugoslavi. Fino a quel giorno godevano degli stessi diritti degli altri; di punto in bianco persero lavoro, casa, assistenza sanitaria.

ü  L'invenzione del «nemico interno» dopo il distacco dalla Jugoslavia, Il Manifesto, 26/11/’06. Intervista al poeta Boris A. Novak, che si batte per gli sloveni resi «invisibili», e in difesa dei rom.

ü  Discriminazione in Europa, asgi.it, 29/11/’06. L’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo e di xenofobia (EUMC) ha reso pubblico il 28 novembre 2006 il Rapporto annuale negli Stati appartenenti all'Unione europea. Violenze e segregazioni. Allarme razzismo nell'Ue, Il Manifesto, 29/11/’06.

 

 

MORTI “INVISIBILI”

 

ü  Novembre 2006, fortresseurope.blogspot.com, 05/12/’06.

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione