Lavavetri. Associazione Antigone e Associazione Progetto Diritti: ¬ďAssicureremo loro consulenza legale"

Le Associazioni Antigone e Progetto Diritti hanno deciso di assicurare consulenza legale a quei lavavetri che a Firenze saranno denunciati a seguito dell’ordinanza del Comune. La consulenza legale riguarderà: 1) gli eventuali strascichi penali provocati dalla denuncia della polizia municipale; 2)l’effettuazione di pratiche di regolarizzazione; 3) l’eventuale ricorso al TAR e successivo ricorso alla Consulta, alla luce dei possibili profili di illegittimità costituzionale del provvedimento assunto dal Comune di Firenze.A tal fine le due Associazioni mettono a disposizione le loro strutture fiorentina e nazionali per tale sostegno legale:

 contatti 

“Il provvedimento fiorentino – dichiarano Patrizio Gonnella, presidente nazionale di Antigone, e Mario Angelelli, presidente nazionale di Progetto Diritti – è un provvedimento che si muove nel senso dell’esclusione sociale e non invece del buon senso e dell’integrazione. Noi che le carceri le conosciamo da vicino possiamo ben dire agli amministratori di Firenze che di tutto c’era bisogno tranne che di una stretta punitiva nei confronti di pacifici lavoratori”. 



Roma, 30 agosto 2007.