Fucecchio (Fi). Arrivano i cartelli stradali in cinese, arabo ed albanese, immigrazione.biz, 27/07/07

Fucecchio (Fi). Arrivano i cartelli stradali in cinese, arabo ed albanese

Rischiano multe come gli automobilisti italiani anche se non hanno capito il contenuto del divieto di sosta.

Il Comune di Fucecchio ha pensato anche a quegli abitanti che parlano cinese, albanese e arabo e ha tradotto per loro i cartelli che spiegano dove e quando non si puo' parcheggiare. Ne ha dato notizia il quotidiano La Nazione.

I cartelli temporanei tradotti nelle tre lingue sono utilizzati da pochi giorni a Fucecchio per segnalare i divieti di sosta in occasione della manifestazione 'Sere d'Estate'.

L'idea e' dei vigili urbani di Fucecchio che, come ha spiegato il comandante Roberto Dini, si sono trovati piu' volte davanti all'incomprensione dei molti automobilisti stranieri che non conoscono l'italiano. Sono piu' del dieci per cento dei residenti infatti gli stranieri che abitano a Fucecchio: quelle cinese, albanese e araba sono le lingue maggiormente diffuse tra loro.

L'ufficio delle relazioni con il pubblico del Comune ha realizzato l'idea coinvolgendo alcuni mediatori sociali.
L'ordinanza, il luogo, la data del divieto di sosta e l'intimazione di rimozione forzata sono ora scritti in quattro idiomi diversi.



aduc

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione