Immigrati: Amato in DDL riforma legge immigrazione, non prevista chiusura C.P.T., immigrazione.biz, 13/07/07

Immigrati: Amato in DDL riforma legge immigrazione, non prevista chiusura C.P.T.

Precisazioni ministro in relazione intervista Frattini

Il disegno di legge delega che riforma il Testo unico sull'immigrazione non prevede, al contrario di quanto si afferma, la chiusura dei Cpt. Quindi l'ipotesi di una procedura di infrazione a tale riguardo è del tutto priva di fondamento". E' quanto precisa il ministro dell'Interno, Giuliano Amato in una nota del Viminale, in relazione all'intervista al vicepresidente della Commissione europea, Franco Frattini, pubblicata oggi sul settimanale di informazione politica dei Circoli della libertà.

"Allo stesso modo, nel Ddl non è prevista, come invece è indotto a credere il lettore dall'intervista, - aggiunge Amato - alcuna sanatoria. E se alcuni membri della maggioranza hanno sostenuto in convegni o interviste le ragioni di una regolarizzazione generalizzata, sarebbe stato tanto più giusto sottolineare che queste posizioni non hanno trovato spazio né nella riforma né in altri provvedimenti del Governo".

"Sul pattugliamento del Mediterraneo - continua la precisazione di Amato sulla intervista - le scelte italiane riflettono orientamenti condivisi dal vicepresidente Frattini nell'ultima riunione dei ministri dell'Interno dell'Unione europea in Lussemburgo. Riunione nella quale egli stesso ha sostenuto che il pattugliamento in alto mare, e senza la collaborazione dei Paesi di provenienza, rischia di essere inefficace al fine di contrastare i flussi migratori. Più utile è il pattugliamento presso le coste dei Paesi di imbarco, nel nostro caso la Libia, in collaborazione con i Governi di quei Paesi. Su questo l'Italia sta lavorando molto attivamente insieme allo stesso vicepresidente Frattini".

"Sono certo, infine, che diversi virgolettati, a partire da quello del titolo, non sono stati effettivamente pronunciati dal vicepresidente Frattini. Lui stesso, ne sono sicuro, - conclude Amato - li ritiene incompatibili con il suo ruolo istituzionale".

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al trattamento dei miei dati personali

Il carcere visto da dentro

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione