Progetti

PROJECTS 

NEXT STEPS

Capofila: Westdeutscher Handwerkskammertag -WHKT (DE)

Partners: Antigone Onlus (IT), Base - und Softballvereinigung Wassenberg 01 e.V. (DE), Club Life Long Learning (AT), Qualify Just – IT Solutions and Consulting LDA (PT), Scuola Costruzioni Vicenza Andrea Palladio (IT), Talentbrücke GmbH & Co.KG (DE), Linc Società Cooperative Sociale a responsabilità limitate Onlus (IT). 

Il progetto: NEXT STEPS mira a favorire e sostenere gli istituti penitenziari nella risocializzazione e reintegrazione degli (ex) detenuti nel mercato del lavoro, sviluppando un database per identificare le aziende, i volontari e le associazioni di volontariato interessate a collaborare con gli istituti penitenziari in futuro. 

Il progetto prevede anche l’elaborazione di schede di osservazione/valutazione delle competenze sociali dei detenuti, utili sia per una collocazione più precisa nel mondo del lavoro che come indicatore di buone prestazioni ai potenziali datori di lavoro.

Inizio: 01/01/2022

Fine: 01/07/2024

Finanziato da: Erasmus +

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

STEP - Supporting distance Training and Education in Prison

Capofila: Lavorare Insieme Nella Comunità - Linc (IT)

Partners: Antigone Onlus (IT), Asociación de innovación formación y empleo para el desarrollo sostenible - Aifed (ES), Changes&Chances (NL), Fédération des associations Réflexion-Action, Prison et Justice - Farapej (FR), Associação para a Ação Educativa Cultural e Desportiva - Form2you (PT). 

Il progetto: STEP mira a potenziare l'uso degli strumenti digitali e la formazione a distanza negli istituti penitenziari, sostenendo gli educatori e il personale carcerario nell'acquisizione di competenze adeguate per l'implementazione di tali strumenti. Il progetto prevede la raccolta di buone pratiche europee sulla formazione a distanza in carcere, l'elaborazione di linee guida e la realizzazione di training ad hoc per il personale penitenziario e per il personale civile operativo all'interno degli istituti di pena.

Inizio: 01/06/2021

Fine: 31/05/2023

Finanziato da: Erasmus +

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

JUSTICE FOR ALL

JUSTICE FOR ALL - Enhancing the Rights of Defendants and Detainees with Intellectual and/or Psychosocial Disabilities: EU Cross-Border Transfers, Detention and Alternatives

Capofila: Ludwig Boltzmann Gesellschaft - BIM (AT)

Partners: NGO Mental Health Perspectives - PSP (LT), The Peace Institute - Institute for contemporary social and political studies - PI (SI), Antigone Onlus (IT), Fachhochschule Dortmund - FH Dortmund (DE), Bulgarian Helsinki Commitee - BHC (BG).

Il progetto: JUSTICE FOR ALL si concentra sugli imputati/detenuti con disabilità intellettiva e/o psicosociale (disagio psichico) e valuta le lacune, sfide e pratiche promettenti nell'attuazione e nell'applicazione pratica delle raccomandazioni europee: 2002/584/GAI; 2008/909/GAI; 2008/947/GAI; 2009/829/GAI.

L'obiettivo generale è promuovere la cooperazione giudiziaria in materia penale, rafforzare la fiducia reciproca e contribuire a un'applicazione efficace, coerente e conforme ai diritti fondamentali delle decisioni quadro.

Inizio: 01/01/2022

Fine:   31/12/2022

Finanziato da: European Union’s Justice Programme e Rights, Equality and Citizenship Programme 

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

 

ARISA CHILD 

ARISA Child - Assessing the Risk of Isolation of Sentenced and Accused: Enhancing the Capacity of Correctional Services to Work with Convicted Children

Capofila: Center for the study of democracy - CSD (BG)

Partners: Kentro evropaikou syntagmatikou dikaio idryma themistokli kai Dimitri Tsatsou - CECL (EL), Antigone Onlus (IT), Universidad Miguel Hernandez De Elche - UMH (ES), Qualify Just - IT solutions and consulting LDA - IPS (PT).

Il progetto: ARISA Child mira ad aumentare le conoscenze del personale dei servizi penitenziari su come lavorare con i bambini detenuti, rispettare i loro diritti e affrontare le loro esigenze particolari. 

Questo obiettivo sarà raggiunto offrendo alle carceri e ai servizi di libertà vigilata attività di formazione e di sviluppo delle capacità, adattate alle loro esigenze.

Inizio: 01/11/2022    

Fine: 30/04/2025    

Finanziato da: European Union’s Justice Programme

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Progetti di cooperazione internazionale

 

“DROIT: Diritti, Reinserimento sociale, Orientamento professionale e Tutela per giovani adulti, donne e disabili nelle carceri libanesi”

Capofila: ARCS –ARCI Culture Solidali

Partner: Antigone onlus, Arci Comitato Regionale Toscano, Garante dei Diritti dei Detenuti della Regione Toscana, Non c'è Pace Senza Giustizia (NPSG), Association of Justice and Mercy (AJEM), Mouvement Social (MS)

Il progetto: Il progetto mira a: migliorare le condizioni di detenzione a Roumiehe Barbar el Khazenmigliorate, con particolare attenzione ai gruppi più vulnerabili (giovani adulti, donne e disabili); aumentare l’assistenza di base, la formazione professionale e il reinserimento sociale e lavorativo degli utenti nel Centro di Rabieh, incluso il sostegno alle loro famiglie; rafforzare le capacità delle organizzazioni della società civile (OSC) di contribuire a promuovere il miglioramento del sistema penitenziario e giudiziario in Libano. Si prevede di raggiungere questi obiettivi progettuali tramite: un training per le OSC locali su tecniche di advocacy e formulazione di policy making per la promozione di riforme nel sistema penitenziario e giudiziario; la realizzazione di un programma di formazione per operatori libanesi; la creazione di una task force per il monitoraggio e l’aggiornamento delle condizioni di detenzione; la realizzazione di un studytour di 6 rappresentanti delle OSC e delle istituzioni libanesi presso realtà toscane e nazionali che operano nel settore carcerario per la condivisione di best practices per la promozione e difesa dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive; la sensibilizzazione agli operatori giudiziari, sulla base dei case studies, su come ridurre errori e lentezze procedurali burocratico/amministrative e superare lo stigma della detenzione; l’organizzazione di tre tavole rotonde con rappresentanti di OSC e istituzioni locali ed italiane, sindacato degli avvocati, magistrati per presentazione dello studio e definizione di un’azione di advocacy.

Inizio: 01/09/2018

Fine: 30/06/2022

Finanziato da: ARCS –ARCI Culture Solidali

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

JustaMente: riforma del sistema penale minorile e modelli innovativi di prevenzione terziaria per la diffusione della cultura riparativa in Honduras

Capofila : Dokita Onlus

Partner : Antigone onlus (IT), Dokita Onlus, ProgettoMondo Mlal (PMM), Associazione Centro Studi – Opera Don Calabria, Instituto Nacional para la Atención de Menores Infractores (INAMI), Centro de Desarrollo Humano (CDH). 

L’azione si caratterizza per il contributo garantito all’implementazione del Codice Niños, Niñas, Adolescentes (NNA) e per la riforma del Sistema Especial de Justicia per minorenni, promuovendo la progressiva adozione di un approccio di tipo riparativo tanto a livello strategico (riforma delle politiche), che operativo (riforma e implementazione di modelli integrati di attenzione).

Inizio: 05/2019

Fine: 5/2021

Finanziato da: Dokita Onlus

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

PROCAM - Procedural rights observed by the Camera - Audiovisual recording of interrogations in the EU

Capofila: Hungarian Helsinki Cometee

Partner: Antigone (Italy) Fair Trials Europe (France); Human Rights House Zagreb (Croatia); International Juvenile Justice Observatory (Belgium); League of Human Rights (the Czech Republic); Hungarian Helsinki Commettee (Hungary)

Il progetto: l'obiettivo generale del progetto è promuovere l'introduzione nella normativa e nelle pratiche del ricorso alle registrazione audiovisiva per gli interrogatori svolti nelle stazioni di polizia. A tal fine il progetto si propone di esaminare il legame esistente tra la presenza di tali registrazioni nelle stazioni di polizia in UE e l'avanzamento dei diritti procedurali, con un'attenzione alle categorie vulnerabili. E' prevista una raccolta delle buone pratiche nei paesi dell'UE, oltre all'analisi delle norme e all'identificazione degli ostacoli per l'attuazione degli obiettivi citati. Un'attenzione maggiore sarà data ai Paesi delle organizzazioni che partecipano al progetto.

Inizio: 1.09.2017

Durata: 22 mesi

Finanziato da: DG Justice della Commissione Europea

Referente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.